Ultimi argomenti
» Ciao Serpico
Mer Mag 22 2013, 02:25 Da zio 55

» ECCOMI QUA
Ven Nov 30 2012, 07:56 Da zio 55

» UN CARO SALUTO A TUTTI
Mer Nov 28 2012, 23:22 Da zio 55

» TESSERAMENTO
Mer Nov 21 2012, 14:39 Da cescomulti

» Raduno Bielle & Pappardelle 2012
Lun Ott 15 2012, 01:09 Da zio 55

» mi presento
Gio Giu 28 2012, 07:02 Da papa taoista

» salve a tutti
Dom Giu 17 2012, 10:18 Da zio 55

» vendo magliette e felpa ASS. AMFOP
Mer Giu 06 2012, 21:34 Da tuonoblu

» Ciao, ci sono anch'io!
Ven Mag 04 2012, 23:21 Da zio 55

Flusso RSS


Yahoo! 
MSN 
AOL 
Netvibes 
Bloglines 



ancora sui guard rail .. ma che si può fare???

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

ancora sui guard rail .. ma che si può fare???

Messaggio  pad58 il Gio Apr 22 2010, 21:38

La scorsa settimana è stato sostituito il guard rail al km 3,6 dell'autostrada ROMA-Fiumicino, in direzione Roma. Considerato il momento emotivo, non ho potuto fare a meno di osservare con tristezza che sono state montate le "solite" barriere protettive, nuove di zecca, ma sempre le stesse, modello "ghigliottina" ....
pale
... chi può fare, cosa?
avatar
pad58

Numero di messaggi : 31
Data d'iscrizione : 22.01.09
Età : 59
Località : Cerveteri (RM)

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: ancora sui guard rail .. ma che si può fare???

Messaggio  azmoto il Ven Apr 23 2010, 05:46

Ciao cara Paddina cheers
Purtroppo la nostra burocrazia ancora non ha omologato nessun guardrail per motociclisti scratch scratch
è per questo che continuano ad installare i vecchi . Mad Mad Mad Mad
A volte alcuni Comuni di loro iniziativa montano delle protezioni aggiuntive.
Ti allego anche un comunicato stampa del CFM che parla di grande VITTORIA di quasi due anni fa.
Prova a chiedere a loro che credono che il problema sia risolto [Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]
BOOOOOOOOOOOOOOOO!!!!!!!!!!!!!!!!!! Exclamation Exclamation Exclamation Exclamation Exclamation

--------------------------------------------------------------------------------
[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]

COMUNICATO STAMPA Coordinamento Motociclisti - FEMA

Guardrail, una grande vittoria per i motociclisti


Bruxelles, 16 giugno 2008.

Il 13 giugno 2008 i membri del CEN (Comitato Europeo per la Normalizzazione) hanno approvato un documento che impone l’aggiornamento degli standard di sicurezza delle barriere (guardrail), che dovranno quindi tenere conto dei motociclisti, riducendo i rischi di lesioni e di morte. Per la FEMA (Federation of European Motorcyclists’ Associations), che compie 20 anni proprio in questi giorni, non poteva esserci regalo di compleanno più bello!

Venerdì scorso, a Milano, i componenti della Commissione Tecnica sulle Infrastrutture Stradali (TC226) hanno adottato la risoluzione 319 inserendo un nuovo elemento nel loro “programma per lo sviluppo di uno Standard Europeo che riduca la gravità dell’impatto nelle collisioni di motociclisti con le barriere di sicurezza, considerando gli standard nazionali esistenti e le attuali tecnologie”. In sostanza, una nuova parte (8ª) dovrà essere aggiunta all’attuale norma EN1317. Essa conterrà “disposizioni per la valutazione delle prestazioni delle barriere di sicurezza in caso di impatto di un motociclista che scivola sul fondo stradale”.

La FEMA – ed in Italia il Coordinamento Motociclisti – ha combattuto per quasi 20 anni perché il problema dei motociclisti che, scivolando sul suolo in seguito ad una caduta, urtano contro le “barriere di sicurezza” o guardrail rimanendo gravemente menomati o uccisi, venisse preso in considerazione. Numerose dimostrazioni e campagne di sensibilizzazione sono state organizzate nel corso degli anni a livello nazionale ed europeo, provocando vari gradi di reazione da parte delle autorità competenti. Molte di esse – tra cui quelle italiane - hanno rifiutato di installare qualunque dispositivo che non fosse strettamente conforme alla norma EN1317, concepita e messa a punto per proteggere ogni categoria di veicoli eccetto le motociclette. Alcuni Paesi, come la Spagna, si sono impegnati nellGuardrail, una grande vittoria per i motociclisti o sviluppo di uno standard proprio,mentre il Portogallo ha reso obbligatoria per legge l’installazione di dispositivi per la protezione dei motociclisti su tutta la rete stradale nazionale.

Aline Delhaye, Segretaria Generale della FEMA, ha così commentato:”Con la sicurezza stradale al primo posto nell’agenda delle istituzioni, l decisione del CEN rappresenta una chiara indicazione del fatto che le esigenze e le peculiarità dei motociclisti debbono essere prese in considerazione per incrementare la loro sicurezza. Con questa nuova “Parte 8” nella norma EN1317, le autorità responsabili delle strade in tutta Europa non avranno più scuse per non installare dispositivi di protezione, ovunque sia necessario per evitare che i motociclisti possano rimanere menomati o uccisi in seguito all’impatto con le barriere di sicurezza. Questo è un grande riconoscimento per la FEMA nel momento in cui celebra 20 anni di rappresentanza dei motociclisti europei!”

Secondo il calendario dei lavori del CEN, una bozza del nuovo standard dovrebbe essere pronta per l’anno prossimo ed essere adottata entro ottobre 2010. La FEMA vigilerà perché queste scadenze siano rispettate al massimo.

----------------------------------------------------------------

RISOLUZIONE 319: Sistemi di contenimento stradale – Parte 8: sistemi di contenimento stradale che riducono la gravità dell’impatto a seguito di collisione di un motociclista contro la barriera

“Scopo di questa nuova parte è lo sviluppo di uno Standard Europeo che riduca la gravità dell’impatto nelle collisioni di motociclisti contro le barriere di sicurezza, considerando gli standard nazionali esistenti e le possibilità dell’attuale tecnologia.

Questa parte contiene prescrizioni per la valutazione delle prestazioni della barriere di sicurezza in caso di impatto con un motociclista che stia scivolando sul suolo. Al momento copre esclusivamente i guardrail e non gli altri sistemi di ritenzione.

Inizialmente, verrà presa in considerazione l’ipotesi di un motociclista che, scivolando sul fondo stradale, urta la barriera (perché al momento questa casistica è quella sulla quale si hanno maggiori conoscenze). Altri tipi di impatto e di barriere verranno considerati in una fase successiva.

La procedura di test risultante dovrà essere letta ed usata insieme con le parti già esistenti della EN1317.

Essa prescrive procedure di test e criteri di accettabilità aggiuntivi, a fianco ai requisiti obbligatori della EN1317-2, per dimostrare la prestazione del prodotto nell’impatto con il corpo di un motociclista

_________________
[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]
avatar
azmoto

Numero di messaggi : 352
Data d'iscrizione : 17.12.08

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: ancora sui guard rail .. ma che si può fare???

Messaggio  lupogrigio258 il Ven Apr 23 2010, 23:57

pad58 ha scritto:La scorsa settimana è stato sostituito il guard rail al km 3,6 dell'autostrada ROMA-Fiumicino, in direzione Roma. Considerato il momento emotivo, non ho potuto fare a meno di osservare con tristezza che sono state montate le "solite" barriere protettive, nuove di zecca, ma sempre le stesse, modello "ghigliottina" ....
pale
... chi può fare, cosa?

ciao Daniela........ non si può fare niente......

Rimane solo la possibilità di una causa civile che il malcapitato in un incidente che coinvolge il guardrail faccia nei confronti del gestore........ Sad Sad

pensa che l'anas la scorsa settimana ad un mio amico che nella dinamica di un incidente ha piegato circa 3 metri di quella ferraglia, gli ha chiesto 5.962,75 euro per la sostituzione....... e t'ho detto tutto ! geek
avatar
lupogrigio258

Numero di messaggi : 24
Data d'iscrizione : 13.05.09
Località : Zagarolo

Vedi il profilo dell'utente http://www.ldvroma.it

Tornare in alto Andare in basso

Re: ancora sui guard rail .. ma che si può fare???

Messaggio  pad58 il Dom Apr 25 2010, 22:01

azmoto ha scritto:Ciao cara Paddina cheers
Purtroppo la nostra burocrazia ancora non ha omologato nessun guardrail per motociclisti scratch scratch
è per questo che continuano ad installare i vecchi . Mad Mad Mad Mad
A volte alcuni Comuni di loro iniziativa montano delle protezioni aggiuntive.
Ti allego anche un comunicato stampa del CFM che parla di grande VITTORIA di quasi due anni fa.
Prova a chiedere a loro che credono che il problema sia risolto [Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]
BOOOOOOOOOOOOOOOO!!!!!!!!!!!!!!!!!! Exclamation Exclamation Exclamation Exclamation Exclamation
..............
Secondo il calendario dei lavori del CEN, una bozza del nuovo standard dovrebbe essere pronta per l’anno prossimo ed essere adottata entro ottobre 2010. La FEMA vigilerà perché queste scadenze siano rispettate al massimo.
.................
ah, ecco non siamo ad ottobre ..... pale
avatar
pad58

Numero di messaggi : 31
Data d'iscrizione : 22.01.09
Età : 59
Località : Cerveteri (RM)

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: ancora sui guard rail .. ma che si può fare???

Messaggio  Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Tornare in alto Andare in basso

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum